IL BENESSERE DELL’ANZIANO NEI CENTRI DI SERVIZIO

Lunedì 2 ottobre 2017 / Auditorium Santo Stefano / Farra di Soligo

Convegno formativo promosso dall’Istituto Bon Bozzolla, con i patrocini di Regione del Veneto, Provincia di Treviso, Comune di Farra di Soligo, Ulss 2 Marca Trevigiana e CROAS. L’evento, accreditato con 4,3 crediti ECM, è stato realizzato in convenzione con il Consiglio dell’Ordine degli Assistenti Sociali del Veneto ed è in attesa di riconoscimento dei crediti per la Formazione Continua degli Assistenti Sociali.

Nell’anno del suo 25esimo anniversario, l’Istituto Bon Bozzolla di Farra di Soligo ha organizzato un ricco programma di iniziative e seminari, volti a promuovere e innovare il proprio ruolo nel territorio e i servizi per la comunità. Questo secondo appuntamento formativo, che ha confermato un’ottima partecipazione e un elevato interesse dopo quello sul sistema della domiciliarità, è stato dedicato al Benessere dell’anziano nei Centri di Servizio, dove gli interventi sanitario-assistenziali sono sempre più integrati con un approccio multidisciplinare.
Con l’obiettivo di esplorare alcune aree dei bisogni dell’anziano, sono stati presentati esperienze e progetti applicati sul campo per favorirne il benessere globale, anche in contesti di ridotta autosufficienza e fragilità, declinando il tema in tre diverse dimensioni: salute, libertà e piacere.

Di seguito è possibile scaricare il materiale utilizzato durante il convegno e messo gentilmente a disposizione dai relatori:
Dolore e sofferenza nell’anziano fragile. Progetto Gerasim – dott. De Chirico
Nuovi approcci. Mindfulness – dott.ssa Carena
Approcci alternativi alla contenzione fisica – dott. Mosetti

Scelte condivise di trattamento – dott. De Chirico
Sessualità e affettività nella terza età – dott.ssa Varago
Yoga della risata – Marco Bassiato
Yoga della risata al Bon Bozzolla – dott.ssa Martignago