MISSION

L’anziano, con i suoi bisogni e desideri, è il centro del progetto assistenziale del Bon Bozzolla. Per questo la nostra mission è garantire agli Ospiti, autosufficienti e non, la migliore qualità di vita e il benessere globale, promuovendo il mantenimento del più alto grado di autonomia possibile attraverso l’erogazione di qualificati servizi assistenziali, sanitari e riabilitativi.

In relazione con i familiari e nel rispetto della libertà di scelta, i percorsi di cura sono personalizzati secondo Piani Assistenziali Individuali (PAI) ridefiniti periodicamente e ogni qualvolta le mutate condizioni di salute psicofisica lo richiedano. Attraverso il dialogo con il territorio, infine, la promozione della vita sociale dei nostri Ospiti si realizza anche attraverso eventi aperti alla Comunità e con progetti che coinvolgono Scuole, Enti e Associazioni locali, in particolare con quelle di volontariato, una risorsa umana fondamentale per il Bon Bozzolla.

PRINCIPI
Uguaglianza

Assenza di discriminazione alcuna, superando l’uniformità delle prestazioni e adeguandole, ove possibile, alle esigenze individuali.

Continuità

Stabilità dei servizi mediante l’organizzazione del lavoro per garantire i massimi livelli possibili di assistenza giornaliera.

Scelta

La più ampia facoltà di autodeterminazione della persona, anche tramite modalità operative mirate a renderla effettiva nei casi di ridotta capacità.

Efficacia ed Efficienza

Definizione di obiettivi assistenziali, con costante misurazione e verifica dei risultati ottenuti e il miglior utilizzo delle risorse disponibili per conseguirli.

Partecipazione

Ampia collaborazione e pieno coinvolgimento di Ospiti e familiari nell’individuazione dei percorsi assistenziali per la migliore qualità del servizio e per la completa e tempestiva informazione, anche grazie a un apposito organismo rappresentativo.

Imparzialità

Pari impegno e obiettività per ogni azione condotta, al fine di garantire un’adeguata assistenza a tutti gli Ospiti.