GENERALI

RISTORAZIONE

L’Istituto dispone di una cucina interna gestita da personale qualificato che prepara quotidianamente i pasti.
Durante la giornata agli Ospiti vengono offerte bevande di varie tipologie, mentre per il pranzo e la cena il menù prevede la scelta tra primi e secondi piatti, contorni e frutta, con variazione settimanale e stagionale. Gli Ospiti che presentano gravi problemi nutrizionali o difficoltà di masticazione hanno a disposizione, su prescrizione del medico, cibi macinati e frullati e, sempre secondo indicazione del medico, è inoltre garantita la preparazione di diete personalizzate.
Nelle sale da pranzo o nelle camere, qualora la condizione dell’Ospite lo renda necessario, i pasti vengono serviti nei presenti orari:

  • Colazione: 08.00
  • Pranzo: 12.00
  • Cena: 18.00

Per i parenti che occasionalmente desiderino pranzare presso l’Istituto è possibile, entro le ore 09.00 del giorno stesso, prenotare il pasto comunicandolo al direttamente alla cucina e acquistando i buoni presso l’Ufficio Economato. Il costo dei buoni pasto è determinato annualmente dal Consiglio di Amministrazione.

 

IGIENE AMBIENTALE

Per garantire spazi igienicamente adeguati e confortevoli, la pulizia e la sanificazione degli ambienti vengono effettuate quotidianamente e al bisogno dal personale della Cooperativa Castel Monte onlus di Montebelluna, alla quale è affidato il servizio.

 

LAVANDERIA

Il servizio di lavanderia è svolto dalla Cooperativa Eureka di Castelfranco Veneto. Eureka esegue lavaggio, sanificazione e stiratura del corredo da letto e da bagno, oltre a quello dei capi di vestiario degli Ospiti, per i quali si effettuano lavori di rammendo e piccola sartoria. Al momento dell’ingresso in struttura tutto il corredo personale viene inviato alla Cooperativa per essere dettagliatamente etichettato e registrato, nonché catalogato secondo il grado di usura. Attraverso un suo incaricato, stabilmente presente in struttura e affiancato dal personale dell’Istituto, la Cooperativa provvede a ritirare la biancheria sporca, per la cui raccolta gli Ospiti hanno a disposizione dei sacchi gialli etichettati, e riconsegnarla pulita tre volte alla settimana, dentro pacchetti sigillati e divisi per ciascun Ospite.

 

TRASPORTO

Il trasporto degli Ospiti per visite mediche, terapie, dimissioni e trasferimento di struttura è organizzato dal Coordinatore dei Servizi Socio-Assistenziali, Sanitari e Riabilitativi che, previo consenso dei familiari, attiva il servizio in base alle condizioni dell’Ospite.

Per gli Ospiti non autosufficienti in convenzione con elevati problemi di mobilizzazione e per quelli in ricovero temporaneo il trasporto è totalmente a carico dell’Ulss 2 Marca Trevigiana.
Per gli altri Ospiti, in convenzione con moderati problemi di deambulazione e non allettati, fuori convenzione e autosufficienti, il trasporto è programmato con ambulanza privata o mezzi della struttura ed è a loro carico.

 

VOLONTARIATO E ASSISTENZA RELIGIOSA

All’interno dell’Istituto operano i volontari dell’Associazione “San Vincenzo de Paoli” di Vittorio Veneto e della “Parrocchia San Pietro e Paolo” di Soligo che, coordinati dalle educatrici, svolgono attività di supporto all’assistenza di base. Per i volontari sono previsti momenti di formazione sulle principali problematiche di tipo sanitario e assistenziale.

Gli Ospiti che lo desiderano hanno la possibilità di ricevere assistenza spirituale. La Santa Messa viene celebrata di norma tutti i lunedì e nelle principali feste liturgiche, mentre il rosario viene recitato tre volte la settimana.