STRUTTURA

La struttura è autorizzata ad accogliere in totale 118 anziani non autonomi. Organizzata su due piani e suddivisa in quattro nuclei, conta:

  • 94 posti letto per Ospiti con minori caratteristiche di non autosufficienza (I livello assistenziale), di cui 3 riservati a ricoveri temporanei di persone anziane e adulte disabili che richiedono di una breve permanenza per interventi di tipo riattivativo o riabilitativo (art. 2 Convenzione con Azienda ex Ulss 7)
  • 24 posti letto per Ospiti che necessitano di media intensità sanitaria (II livello assistenziale).

Le stanze sono singole o da due/tre posti letto, tutte dotate di bagno. In ogni piano si trovano l’ambulatorio medico, l’ufficio di coordinamento e le aree comuni quali il salone e le salette polivalenti per attività ludico-ricreative e il bagno assistito.
Al secondo piano trova spazio un ambiente dedicato ai laboratori di terapia occupazionale e, dal 2017, una saletta riservata agli incontri tra Ospiti e familiari.
Al primo piano ci sono l’area biblioteca, un terrazzo adibito a giardino pensile e l’ufficio dei Coordinatori. Al piano terra, infine, la palestra e la cucina con la mensa.
Oltre al parco del San Gallo, per l’attività motoria all’aperto sono a disposizione degli Ospiti due aree verdi, una delle quali dotata di ampio gazebo, luogo di svago e di incontro.
Conclusa la fase di progettazione, l’intera struttura sarà a breve interessata da importanti interventi di ampliamento e ristrutturazione, finalizzati a migliorare la qualità degli ambienti e a dotare il territorio di un polo all’avanguardia sotto il profilo dell’assistenza.

L’Ente gestisce anche “Casa Luigi e Marisa Cardani” che può accogliere fino a 20 anziani autosufficienti.

Da gennaio 2018 l’Istituto ha in gestione l’assistenza domiciliare per il Comune di Farra di Soligo, con cui ha sottoscritto un accordo quinquennale.